Crea sito
Sofronia, dove divertirsi è una cosa seria
Set02

Sofronia, dove divertirsi è una cosa seria

“La città di Sofronia si compone di due mezze città. In una c’è il grande ottovolante dalle ripide gobbe, la giostra con raggiera di catene, la ruota delle gabbie girevoli, il pozzo della morte coi motociclisti a testa in giù, la cupola del circo col grappolo dei trapezi che pende in mezzo. L’altra mezza città è di pietra e marmo e cemento, con la banca, gli opifici, i palazzi, il mattatoio, la scuola e tutto il...

Read More
Eufemia, la città-mondo
Mar02

Eufemia, la città-mondo

“A ottanta miglia incontro al vento di maestro l’uomo raggiunge la città di Eufemia, dove i mercanti di sette nazioni convengono a ogni solstizio ed equinozio. La barca che vi approda con un carico di zenzero e bambagia tornerà a salpare con la stiva colma di pistacchi e semi di papavero, e la carovana che ha appena scaricato sacchi di noce moscata e di zibibbo già affastella i suoi basti per il ritorno con rotoli di...

Read More
L’Impossibile
Dic30

L’Impossibile

“Bisogna fare la propria vita, come si fa un’opera d’arte“ È il celebre aforisma estrapolato da Il Piacere di Gabriele d’Annunzio che detta le matrici generali dell’estetismo, e che su grandi linee è rintracciabile anche in un altro capolavoro di questa corrente letteraria: Il ritratto di Dorian Gray di Oscar Wilde. E mentre l’estetismo si basava sulla voluttà di una caduca ed effimera...

Read More
Eutropia, la città dei volubili
Nov07

Eutropia, la città dei volubili

“Entrato nel territorio che ha Eutropia per capitale, il viaggiatore vede non una città ma molte, di uguale grandezza e non dissimili tra loro, sparse per un vasto e ondulato altopiano. Eutropia è non una ma tutte queste città insieme; una sola è abitata, le altre vuote, e questo si fa a turno. Vi dirò ora come. Il giorno in cui gli abitanti di Eutropia si sentono assalire dalla stanchezza, e nessuno sopporta più il suo...

Read More
Fedora, la città dei desideri incompiuti
Nov02

Fedora, la città dei desideri incompiuti

La quarta città della serie “Le città e il desiderio” è Fedora. Nel celebre romanzo de “Le città invisibili”, il Marco Polo calviniano descrive Fedora come segue: “Al centro di Fedora, metropoli di pietra grigia, sta un palazzo di metallo con una sfera di vetro in ogni stanza. Guardando dentro ogni sfera si vede una città azzurra che è il modello d’un’altra Fedora. Sono le forme che la città avrebbe potuto prendere...

Read More
‘A Livella di Totò
Nov02

‘A Livella di Totò

È una delle più celebri poesie del compianto e indimenticabile Antonio de Curtis, in arte Totò. ‘A livella (in italiano La livella) è un componimento poetico sviluppato in italiano e  in napoletano. Ambientata in un cimitero, un malcapitato vi rimane rinchiuso; Verso mezzanotte egli assiste incredulo al discorso di due ombre: un nobile, signore di Rovigo e di Belluno, e un povero netturbino di nome Gennaro Esposito. Il marchese...

Read More